Mostra personale di pittura di Carmine Antonucci

Martedì 15 marzo 2011 ore 17.30
Circoscrizione Montegranaro Salinella in via Romagna n.48 Taranto
Nell’ottica della promozione e valorizzazione degli artisti del nostro territorio, Fabio Ligonzo, presidente della Commissione Cultura della Circoscrizione Montegranaro Salinella propone la mostra personale di pittura dell'artista Carmine Antonucci. Nata nel sud più sud del mondo, Torricella, cresciuta nel sud ancora più sud del mondo, Lecce, dove si laurea presso l’Accademia Delle Belle Arti nella scuola di pittura del Prof. Luigi Spanò. Carmine sboccia come un fiore tra le magre radure di questa pianura.Il bianco delle tele si arrende di fronte ai suoi colori, perchè lei non teme la possibilità, la scelta, anzi facendola propria crea le espressioni, partendo dalla loro fine. Visionaria, come poche, è la sua visione della vita. Attraverso un percorso inverso, che inizia proprio dove finisce il mondo creato, completo e definitivo, comprendendo analiticamente le ragioni che hanno condotto ad esso, la pittrice stampa sulle sue tele la lunga biografia del genere umano. Dopo un periodo di allontanamento dalla pratica della pittura, durato circa due anni, l'artista torna a scoprire le sue espressioni, con gli stessi occhi blu, cangianti solo nelle forme, muovendo verso i toni caldi e una tecnica sempre più evoluta.
Quando si crea un'opera come la sua, il progetto è chiaro. Un percorso, come tanti nella vita, forse quello vero, dotato di coscienza e di innocenza, mutevole nei toni e nelle sfumature quasi impercettibili di tele grandi, come il pensiero che accompagna ogni istante di crescita delle sue pitture. Lo sviluppo di una tela passa per ogni fase, dalla storia, la sua personale, alla ragione universale, per raggiungerne un'altra di storia, la tua.
Critico d'arte della serata la Baronessa Elisa Silvatici.